giovedì 6 marzo 2014

Vertigo ( swirl ) Label 1969 - 1973



Formatasi alla fine del 1969 dalla società Philips Records, la Vertigo è stata il frutto del fondatore Gerry Bron insieme a Terry Reeves per competere con le altre gradi etichette dell'epoca costole della EMI e propaggini della  Decca come la Deram.

Relativamente breve il formato iniziale (1969-1973 come Vertigo 'Swirl'), l'etichetta è ancora attiva oggi come parte della Universal Music Group.
Nonostante il relativo successo di artisti come Rod Stewart, Black Sabbath e Uriah Heep, la stragrande maggioranza delle stampe Vertigo ha sofferto dei risultati commerciali e di vendita fino scomparire nel dimenticatoio. 
 Grazie a questa mancanza di successo nel tempo, le stampe originali UK rilasciate Vertigo 'swirl' (come generalmente note) sono ora tra i dischi in vinile più ambiti, apprezzati e ricercati dai collezionisti di tutto il mondo. 
 Anche se molti dischi furono dei 'flop', con il tempo sono stati rivalutati fino al  raggiungimento del successo sia nelle vendite che di apprezzata qualità musicale tanto da essere più volte ristampati. Ricordiamo tra i tanti ; Colosseum, Gentle Giant, Catapilla, Patto.. 
 Il logo è uno dei più sorprendenti della storia delle label discografiche per la sua semplicità e immediatezza( da notare l'effetto ottico ). 
 Un carattere speciale fu usato per la parola "Vertigo" ( vertigine ), che di solito si trova sotto il logo, la parola  "Swirl" invece indica( turbolenza o spirale ). 

Si tratta di un tipo di carattere, abbastanza neutro in sé, e che ben si adatta a quasi ogni stile di copertina che in seguito fecero conoscere lo stile d'avanguardia dell'etichetta.
Famosi designer come Marcus Keef e Roger Dean misero il loro marchio su molte cover ( che spesso erano apribili nel formato ), copertine fustellate a poster e gimmix ( sagomate, tridimensionali..), unica pecca non erano né lucide né laminate, così da subire maggiormente l'usura del tempo ( per questo in condizioni nuove vengono praticamente vendute a peso d'oro ).

Se visitate questo sito troverete l'elenco dettagliato delle stampe.
Buona ricerca!