lunedì 16 settembre 2013

Pixies ‎– Come On Pilgrim



"I Pixies del primo minialbum ,datato 1987, un anno dopo aver sottoscritto il contratto con la 4AD, erano un pò selvaggi, un pò ironici, un tantino istrionici, tanto  da passare quasi inosservati alla critica.
Forse sono tra i migliori gruppi rock / indie degli anni '80, riuscirono nella miscela esplosiva di stili come il garage rock, surf, noise e power pop, unitamente all'ironia dei testi enigmatici di gruppi come Pere Ubu.
Il primo minialbum è composto da 8 brani tratti dal loro famoso demotape "The purple tape"  ( 17 in totale ) che successivamente remixati vennero inseriti, nei dischi seguenti. 
Le canzoni pop contenute in " Come on pilgrim "  si nascondono dietro un'irruenta energia ed un rumore allegramente viscerale, urla gutturali e strane cantilene in spagnolo.. 
"Non lo facciamo per accattivarci il pubblico latino-americano - spiega Kim Deal -. E' che talvolta lo spagnolo suona più 'percussivo' e riesce a definire meglio quello che cerchiamo di dire". Dalle divagazioni messicane di "Vamos" e "Isla De Incanto" alla trascinante "Levitate Me", dalla blueseggiante "Nimrod's Son" alla convulsa "I've Been Tired", emerge un sound nuovo che, sviluppato nei due dischi successivi, segnerà indelebilmente lo stile-Pixies!
Considerando che  i brani non sono mai stati reincisi..il suono Pixies ha avuto la meglio ad un primo ascolto molto passivo ed indifferente a quello che sarebbe diventato il nuovo rock alternative! "