giovedì 5 settembre 2013

Morton Subotnick - 4 butterflies

Acquista da Freequenzerecords.

L'avanguardia musicale di Morton Subotnick ( 1933 ) inizia nei lontani anni '60 e con la scoperta in seguito di uno strumento come il sintetizzatore e di maestri come Stockhausen. Visto anche come uno dei principali sperimentatori e compositori di musica elettronica negli anni tra il 1967 ed 1971, compose brani secondo la sua stessa idea, per non essere suonati dal vivo e di cui la stampa postuma di "4 Butterflies" ne fa parte. 
In quattro brevi sezioni separate da due piccoli intermezzi, con "4 Butterflies", Subotnick scava ulteriormente verso l'interno, la sua tavolozza di colori elettronici diventa sempre più minimale, lasciando spazio anche a lunghi silenzi, il livello del volume diventa molto basso, e talvolta si pensa che questi galleggianti, misteriose, farfalle siano scomparse del tutto. Il livello dei toni e dei silenzi indirizza l'ascoltatore ad una attenzione maggiore verso ciò che accade fuori e dentro le perfomances, i toni chiusi e poi dilatati, gli intervalli di una musica che può sembrare astratta ma che è in continua metamorfosi e gioca con le forme in 4 tempi e non più in 3 ( larva/bozzolo/trasformazione/farfalla ) ; Volo.
Il disco stampato per Columbia MS32741 anche in edizione quadrifonica non è stato ancora mai ristampato