lunedì 23 luglio 2012

Sun Dial "Other Way Out"



I Sun Dial si formano a metà degli anni '80 da Gary Ramon dei Modern Art, band che non aveva mai suonato in concerto dal vivo ma aveva gia stampato 2 album. I Sun Dial si guadagnarono subito una buona reputazione all'uscita del loro primo album, che attraverso il passaparola vendette  tutte le copie stampate. Il disco elogiato dai media di musica indipendente fu invece stroncato dai critici e dalle radio, perchè ritenuto fuori moda per il suono tipicamente psichedelico anni '60 e per niente originale. Jake Honeywell e Craig Adrienne, con Gary Ramon invece seppero miscelare la pirotecnica chitarra di Hendrix con le sequenze rumoristiche dei Jesus and Mary Chain e le spaziali intelligenze delle bands Krautrock. I loro dischi spesso in edizioni limitate furono venduti tutti per corrispondenza,  prima di raggiungere un contratto discografico con la Beggars Banquet ( 1995 ) con il disco "Acid Yantra". Il loro capolavoro però resta "Other Way out" 


 "1990, un manipolo d'invasati di psichedelia anni 60 esordisce con un lavoro fortemente "barrett floydiano", folk elettrico, condito con wah wah e farciture prog, mantra psichedelici,accessibili a tutti, ma non per questo scontati o votati al consumo di massa, anzi tutto l'opposto concettualmente e anche musicalmente perchè nonostante l'ingarbugliamento (neanche più di tanto a dire il vero) sonoro di queste chicche psichedeliche, i ritornelli, la voce e i cori sanno affascinare (almeno credo) tutte le razze di amanti della buona musica, quella fatta con il cuore e non con il culo. I Sun Dial propongono nel loro primo album uscito per la Tangerine records, una miscela eccelsa di espansioni lisergiche, sorretta da un psych-folk-rock-prog che coinvolge tutto l'apparato uditivo e celebrale, un disco che colpisce al primo ascolto e rivela un poco per volta il suo fascino onirico e spaziale....


L'album seppur non originale ha il pregio di aver riportato a nuova vita negli anni '90 quanto di meglio il suono psichedelico aveva espresso, i solchi scorrono veloci e godibili, e le visioni fantasiose e colorate si susseguono, anche se in qualche episodio può sembrare ripetitivo, mi sembra uno dei migliori affreschi neopsichedelici che il periodo ha espresso, non a caso è diventato un cult per i collezionisti del genere. 


"Other way out " è stato ristampato per più di 8 volte :



" Other way out "
Year 1990 - UK
Label - Tangerine/OR MM07
Label - verde
Gold edition. Solo 135 copie pressate
Lo slick metallico sulla copertina è incollato.
All'interno un inserto con i testi e le info della band.
Valutazione 300euro


prima stampa UK
1990 - Tangerine/OR MM07
Label nera contiene inserto.
Valutazione 50euro



prima ristampa UK
Label - UFO records / UFO 1
Year 1990
Valutazione 20euro



ultima ristampa UK
Label - Cherry Red Phonograph CRP106
Year 2010
contiene inserto con i testi










Ascolta :