martedì 29 novembre 2011

Welcome to Luv Machine



LUV MACHINE : polydor 1971
UK - Matrix n.2460102 A/2460102 B
Valutazione 500eu

Una vita estremamente oscura e di breve durata fu quella dei LUV MACHINE che attraversò la scena del rock britannico alla fine delgi anni '70 . I LUV MACHINE originari delle isole Barbados si formarono nel 1967 per volontà di Michael Bishop (guitar, vocals), Bob Bowman (guitar, vocals), Errol Bradshaw (drums, vocals) e il bassista John Jeavons che si allontanò subito dal gruppo per far posto a Merline Norville. Il gruppo sapeva fondere elementi di rock psychedelico con tendenze progressive e funky groove e forse per questo erano unici ed originali. Dopo pochi mesi di prove erano pronti per il loro single d'esordio "Witches Wand" ed il loro album seguì in pochi mesi nel marzo del 1971, Il disco traeva ispirazione da gruppi ed artisti anglo americani quali Cream, Jimi Hendrix e Vanilla Fudge. Senza il sostegno dell'etichetta discografica in quanto a promozione e produzione quello che sembrava un'ottimo inizio ed una ascendente carriera diventò anche la fine, anche essi destinati a prendere posto nell'olimpo dei collezionisti di vinile.

7" "Witches Wand" - "Happy Children"
Columbia 2C006-93458
France press
Valutazione 50 eu